Le malghe e i rifugi di Carezza

La magia delle malghe. Emozioni ad alta quota!

Chi si incammina tra i sentieri del meraviglioso paesaggio montano della Val d’Ega non rinuncia di certo ad (almeno) una sosta in uno dei 20 rifugi di questa splendida valle! La magia delle malghe e lo spettacolo ad alta quota rendono speciale ogni escursione. Perché le montagne attorno a Carezza, infatti, regalano grandi emozioni, anche per il palato! Che sapore hanno le Dolomiti? È arrivata l’ora di scoprirlo!

Merende altoatesina in un rifugio tipico

Una carezza per il palato dal sapore altoatesino in Val d’Ega

Canederli allo speck e gulasch, Schlutzkrapfen, Strauben, strudel di mele e chiaramente un calice (o due) di buon vino rendono indimenticabile ogni avventura tra queste montagne! I rifugi a Carezza non eccellono solo dal punto di vista culinario, ma anche per la loro splendida vista su un incantevole paesaggio inondato dai raggi del sole. Seduti sulle terrazze davanti ai rifugi o distesi sull’erba dei prati circostanti, si viene pervasi da un profondo senso di pace!

Escursione per famiglie alle baite sotto il Catinaccio
canederli con insalata di cavolo
Dolce al Laurins Lounge con vista sul Latemar
Mezzelune

Il gusto selvaggio della natura: le settimane culinarie Natura & Bosco

Ogni anno a fine estate (o a inizio autunno) si celebrano le settimane culinarie Natura & Bosco  a Carezza! In questa occasione, per un’intera settimana, le escursioni guidate e i menù dei ristoranti e delle trattorie dei paesini di Nova Levante e Carezza sono dedicati alla foresta e agli animali che animano i boschi dell’Alto Adige.

Alcuni dei rifugi dell’area sciistica ed escursionistica Carezza possono essere raggiunti a piedi partendo direttamente da Nova Levante, Carezza e Tires al Catinaccio. Per raggiungere le malghe e i rifugi situati tra le vette, invece, si possono utilizzare gli impianti di risalita aperti durante l’estate.