Lago di Carezza acqua colorata - prima neve sul Latemar | © Carezza Dolomites/StorytellerLabs
Lago di Carezza acqua colorata - prima neve sul Latemar | © Carezza Dolomites/StorytellerLabs
Al cospetto delle Dolomiti
l’energia dell’inverno scorre nelle vene
Ticket Store Logo 2
Arrivo
Partenza
Adulti
Bambini
Un lago da favola

L’incantevole Lago di Carezza ha trovato la sua conca ai bordi del fitto bosco del Latemar e si è adagiato qui, ai piedi del massiccio pallido e maestoso. A 1.502 m di altitudine questo lago fiabesco – una leggenda narra che un tempo fosse abitato da una bellissima ninfa – non solo allieta lo sguardo e l’anima con i suoi colori iridescenti e una cornice che sembra un dipinto, ma rallegra anche il corpo con innumerevoli itinerari per escursioni nei dintorni. Un apposito Centro visitatori offre la possibilità di ristorarsi e di acquistare souvenir, mentre il percorso che gira intorno al lago di Carezza invita a praticare una moderata attività fisica. E non dimenticate la macchina fotografica!

Coppia Hirzelsteig Latemar Tramonto | © Carazza Dolomites

Escursionismo nel Latemarium: tutta un’avventura

Latemarium, è questa la denominazione dell’area escursionistica che si estende attorno al massiccio del Latemar, là dove tutto invita a vivere la montagna, a godere dei panorami, a scoprire il paesaggio e a percepire la natura con tutti i sensi: dai sentieri tematici e d’avventura, alle piattaforme panoramiche, dal percorso ad alta fune al parco per bambini, dal bike trail al percorso podistico. Bambini, escursionisti per diletto ed esperti di escursionismo: al Latemarium li attende una montagna di felicità!

Catinaccio illuminato di rosso alberi in manto autunnale | © Gabriel Eisath
Il giardino delle rose di Re Laurino

La Cima d’Antermoia, la vetta più alta del Rosengarten / Catinaccio, si erge fino a toccare i 3.004 m sopra il livello del mare. Le si affiancano altre vette, prima fra tutte la Cima Catinaccio, e a seguire le Torri del Vajolet, la Roda di Vaèl e la Torre Finestra. Chiunque si addentri in questo leggendario giardino di montagna, vuoi percorrendo sentieri, itinerari per vie ferrate e trail per mountain-bike, vuoi utilizzando gli impianti di risalita, potrà ristorarsi e trovare riparo in ben 11 rifugi – e magari incontrare qualche oste che conosca la leggenda del giardino delle rose di Re Laurino e che saprà spiegare il fenomeno dell’Enrosadira.

Mare di nuvole e Catinaccio in inverno | © StorytellerLabs
Il giardino di rose di Re Laurino
La favola di una natura incontaminata
Piramidi di terra Foresta estiva Steinegg | © TV Steinegg/Alfred Tschager
Le piramidi di terra a Collepietra
I giganti d’argilla della Val d’Ega
Latemar Forcellone inverno | © Gabriel Eisath
Il Latemar, il gigante delle Dolomiti
Avventure nel cuore incontaminato della natura
Bletterbach alberi colorati Vista sul Corno Bianco | © Geoparc Bletterbach/Christian Weber
La gola del Bletterbach ad Aldino
Un viaggio al centro della terra
Lago Carezza ghiacciato Inverno | © Alexandra Näckler
Il Lago di Carezza in Val d’Ega
“Lo specchio delle Dolomiti” – come nominato dalla Commissione Europea
Il Carezza

Online Ticket Store

Acquistata il tuo biglietto online in anticipo con 5% di sconto senza code per accedere direttamente alla pista o alla montagna evitando inutili tempi di attesa.

➡️ CAREZZA DOLOMITES STORE 

➡️ DOLOMITI SUPERSKI STORE